Manna Franz Hass Franz Haas 2018


Bottiglia: 26 €

Bicchiere:

Denominazione: VIGNETI DELLE DOLOMITI IGT

Cantina: Franz Haas

Annata: 2018

Vitigno: Chardonnay, GEWURZTRAMINER, KERNER, RIESLING, SAUVIGNON

Colore: Bianco

Alcool: 13%


Acidità: 

Affinamento:

Fruttato: 

Corpo: 

Dolcezza: 

Tannino: 

Punteggio: 

Caratteristiche speciali  Convenzionale

Abbinamento Carni BianchePescePrimi di Pesce


Nazione:  Italia

Regione:  Trentino

Zona:  Dolomiti

Volume:  75 CL


Descrizione

“Manna” è un vino bianco altoatesino della cantina Franz Haas, nato da cinque varietà di uva a bacca bianca tipiche del territorio. Ha una personalità ricca, sfaccettata, variegata e pronta a stupire. Per questo Franz Haas lo ha dedicato a sua moglie Maria Luisa Manna fin dalla prima annata di produzione, nel 1995. La cantina di Franz Haas si trova a Montagna, in provincia di Bolzano, e i suoi vigneti si estendono su altitudini che vanno dai 240 fino ai 1150 metri, permettendo così di ottenere vini fini e longevi. Notevoli sono le etichette delle bottiglie prodotte da questa importante realtà produttiva: realizzate dall’artista Riccardo Schweizer, che in passato collaborò con giganti come Picasso, Chagall, Cocteau e Le Corbusier. Il vino bianco “Manna” si ottiene da cinque varietà di uve differenti: Riesling, Chardonnay, Traminer Aromatico, Sauvignon e una piccola percentuale di Kerner. Esse provengono da vari vigneti dislocati ad altitudini comprese tra i 350 e gli 800 metri. Diversi sono, quindi, anche i terreni ed i microclimi, e questo implica uno sfasamento nei periodi di maturazione delle uve. Pertanto esse vengono vinificate separatamente, in base alla varietà. Lo Chardonnay e il Sauvignon svolgono la fermentazione alcolica in barrique, mentre Riesling, Kerner e Traminer fermentano in vasche di acciaio. Una volta terminata la fase di fermentazione, i vini vengono assemblati secondo la migliore combinazione e sostano sui lieviti per una decina di mesi. In seguito a questo periodo di maturazione, viene imbottigliato e lasciato attendere nel vetro per qualche mese prima della commercializzazione.