Gewurztraminer San Michele Appiano 2019


Bottiglia: 28 €

Bicchiere:

Denominazione: ALTO ADIGE DOC

Cantina: San Michele Appiano

Annata: 2019

Vitigno: GEWURZTRAMINER

Colore: Bianco

Alcool: 14%


Acidità: 

Affinamento:

Fruttato: 

Corpo: 

Dolcezza: 

Tannino: 

Punteggio: 

Caratteristiche speciali  Convenzionale

Abbinamento AperitivoCarni BiancheCucina EtnicaPescePesce CrudoPrimi di Pesce


Nazione:  Italia

Regione:  ALTO ADIGE

Zona:  ALTO ADIGE

Volume:  75 CL


Descrizione

Il Gewürztraminer  San Michele Appiano è un vino bianco dell’Alto Adige che intriga per la pienezza aromatica che manifesta sia al naso che al palato, dove si scoprono profumi e sapori tipicamente varietali. Una bottiglia che nasce da quei vigneti situati lungo la magnifica Strada del Vino alto-atesina, che costeggia località come Termeno e Caldaro, dove il Gewürztraminer è uno dei vitigni maggiormente coltivati. Un’etichetta dal sorso rinfrescante, in cui la beva è altamente godibile, e che, tra i diversi pregi, ha anche quello di essere estremamente versatile in cucina. Questo Gewürztraminer nasce dalle omonime uve utilizzate in purezza dal team della cantina San Michele Appiano. Le viti, la cui età è ricompresa intorno ai 10 e ai 30 anni, crescono con il sistema del guyot, affondando le radici in un terroir caratterizzato da un sottosuolo ghiaioso e calcareo, rivolto verso sud e sud-est. Gli acini, raccolti manualmente fra la metà di Settembre e l’inizio di Ottobre, fermentano a temperatura controllata in contenitori d’acciaio, dove poi rimangono ad affinare per qualche mese, sino al momento in cui si iniziano le operazioni di imbottigliamento, al termine delle quali il vino è immesso in commercio. Si presenta all’esame visivo con un colore che ricorda il paglierino. Al naso è tipicamente aromatico, con sensazioni che vanno dalla rosa alla frutta esotica, toccando anche note lievemente speziate. All’assaggio è di corpo leggero, con un sorso piacevolmente fresco e scorrevole, che rende la beva un gesto quasi automatico. Una bottiglia davvero senza sbavature, con cui la cantina San Michele Appiano presenta un vitigno che, in Alto Adige, si esprime su livelli qualitativi sempre molto interessanti. Assolutamente da provare.