Arcurìa Graci 2017


Bottiglia: 62 €

Bicchiere:

Denominazione: ETNA DOC

Cantina: Graci

Annata: 2017

Vitigno: CARRICANTE, CATARRATTO

Colore: Bianco

Alcool: 12.5%


Acidità: 

Affinamento:

Fruttato: 

Corpo: 

Dolcezza: 

Tannino: 

Punteggio: 

Caratteristiche speciali  Convenzionale

Abbinamento AperitivoCarni BiancheCucina EtnicaDopocenaPescePesce Crudo


Nazione:  Italia

Regione:  SICILIA

Zona:  PASSOPISCIARO

Volume:  75 CL


Descrizione

L’Etna Bianco "Arcuria" di Graci è il vino dell’Etna. Il vino che probabilmente più di ogni altro esprime le caratteristiche e la personalità di questo fantastico territorio; un territorio che affascina molti e che, anno dopo anno, riesce sempre a stupire e a emozionare grazie alla complessità e alla variabilità che riesce a infondere nei vini. La cantina Graci si trova sul versante Nord dell’Etna, a Passopisciaro, dove il vino ha una tradizione millenaria; qui vengono coltivati solamente vitigni autoctoni, vitigni del territorio, come il Nerello Mascalese, il Nerello Cappuccio, il Carricante e il Catarratto. Pochissimi interventi in vigna e in cantina, senza utilizzare diserbanti per evitare di rovinare l’equilibrio e l’energia creativa e positiva che la terra e il sottosuolo sono in grado di offrire. L’obiettivo ultimo è quello di offrire del vino autentico, unico, originale, territoriale, mantenendo intatta e invariata la normale e inevitabile diversità tra un’annata e l’altra. L’Etna Bianco "Arcuria" di Graci nasce dal vigneto Arcurìa, un vigneto posto tra i 600 e i 660 metri sul livello del mare con vigne ad alberello ancora a piede franco. Immerso nella storia e nella tradizione, nasce l’Etna Bianco "Arcuria" di Graci che regala a chi lo prova delle meravigliose note agrumate, pompelmo su tutti, e vegetali, con la salvia a farla da padrona. Un Etna Bianco dalla grande freschezza e dalla splendida mineralità. Un Etna Bianco che è la perfetta sintesi di come l’Etna riesce a interpretare il vino che nasce sui suoi pendii.